100 CAMPANILI UNA FEDE

WhatsApp Image 2024-03-17 at 18.26.54 (1)
WhatsApp Image 2024-03-17 at 18.26.54 (2)
WhatsApp Image 2024-03-17 at 18.26.54 (3)
WhatsApp Image 2024-03-17 at 18.26.54 (4)
WhatsApp Image 2024-03-17 at 18.26.54

Troppo Trapani per questo Acireale: finisce 0-4. Marra: “Siamo tutti dispiaciuti, ora bisogna chiudere al meglio”

Un buon primo tempo, poi alcune disattenzioni di troppo hanno fatto venire fuori la forza schiacciante della squadra che sta dominando il campionato, ed è stata debacle nonostante un pubblico, numeroso, che non ha mai smesso di incitare i padroni di casa, fin oltre il fischio finale.

Sono di basso ritmo i primi quarantacinque minuti, per via del tanto equilibrio che mettono in piedi Acireale e Trapani. La squadra di Marra approccia bene la gara, tentando il vantaggio già al 10’ con Montaperto su punizione (para facilmente Ujkaj). Tra il 19’ e il 29’, invece, i padroni di casa cercano l’1-0 con Cicirello dalla distanza, ma i suoi tentativi da fuori non incidono. Al 35’, il primo vero affondo del Trapani colpisce in pieno. Su azione manovrata, infatti, Convitto serve Crimi: tap-in vincente e 1-0 per la squadra di Torrisi.

Nella ripresa, gli ospiti trovano immediatamente il raddoppio grazie a un capolavoro di Convitto: lanciato dalla difesa, il 16 granata esegue uno stop a seguire con il tacco e viaggia spedito verso la porta; entrato in area, freddezza sotto porta ed esultanza: è 2-0 Trapani. A questo punto l’Acireale si scioglie velocemente e, nel finale, subisce prima la terza rete, con autogol di Maltese su una incomprensione con il giovanissimo portiere Bollati (oggi in campo per via della squalifica di Zizzania), e poi la quarta, con Samake che la mette dentro di testa su una azione che vede un brutto infortunio proprio di Bollati, poi costretto a uscire. Dopo due minuti di recupero, la squadra di Torrisi può festeggiare per un nuovo successo. Per l’Acireale, invece, si tratta del secondo k.o consecutivo.

Intervenuto in conferenza stampa, Alfio Torrisi, tecnico del Trapani, ha analizzato la gara: “Per me è veramente bello essere ad Acireale, per la prima volta ho giocato al Tupparello ed è stato emozionante. Detto ciò il risultato di oggi non rispecchia sicuramente i valori in campo, ma credo sia una vittoria meritatissima. Ho chiesto ai ragazzi di sfruttare al massimo l’avvio di ripresa e siamo stati fortunati sul secondo gol di Convitto. Da lì in poi, le partite diventano facili”. Ha poi concluso: “Per questa gara ero preoccupato, ma oggi è stata una vittoria importante ed è un grandissimo passo in avanti verso il raggiungimento del nostro obiettivo”.

Anche il tecnico dell’Acireale, Salvatore Marra, è intervenuto ai microfoni della stampa: “Bisogna resettare e ripartire. Il finale è stato troppo largo, abbiamo tenuto testa al Trapani fino al secondo gol. Dopo il 3-0 poi, purtroppo non abbiamo retto. La squadra è giù di morale, ma dobbiamo riemergere e chiudere al meglio questa stagione”. Sul morale ha poi sottolineato: “Non è giusto buttare la croce addosso a questi ragazzi, sono arrabbiato e lo siamo tutti, ma il coraggio non è mai mancato. Oggi tutti hanno dato tutto”. Infine, sui prossimi impegni: “La squadra è in difficoltà. Da domenica contro il Castrovillari inizia il nostro nuovo campionato. Abbiamo voglia di arrivare il più in alto possibile. I tifosi? Reazione straordinaria, punteremo a regalare un grande finale di stagione”.

 

Ufficio Stampa

SSD Città di Acireale 1946 arl

TABELLINO

ACIREALE: Bollati, Maltese, Lucchese (20’ ST Savanarola), Montaperto (14’ ST D’Alessandris), Germinio, Cicirello (37’ ST Giappone), Lo Coco (31’ ST Di Mauro), Tufano (16’ ST Galletta), Palma, Cottone, Zuppel.

In panchina: Sticenko, Mirabelli, Vaccaro, Spinelli.

Allenatore: Salvatore Marra

TRAPANI: Ujkaj, Sabatino, Acquadro, Sbrissa, Crimi (27’ ST Palla), Convitto (27’ ST Marigosu), Cocco (20’ ST

Samake), Morleo (1’ ST Guerriero), Pino, Kragl (30’ ST Bollino), Bolcano.

In panchina: Antonini, Cristini, Bova, Pipitone.

Allenatore: Alfio Torrisi

Arbitro: Nicolò D’Orillo, di Torino 1 °Assist.: Usman Ghani Arshad, di Bergamo Assist: Roberto Pozzi, di Varese

RETI: 35’ PT Crimi (T), 8’ ST Convitto (T), 28’ ST Samake (T), 33’ ST Samake (T).

Angoli: 3 (A) 2 (T)

RECUPERO: 2’ PT | 2’ ST

AMMONITI: 4’ PT Sabatino (T), 44’ PT Bolcano (T), 17’ ST Maltese (A), 43’ ST Bollino (T)

Espulsi: /

SPETTATORI: 1400 CA

Antonio Spinella