100 CAMPANILI UNA FEDE

La formazione scesa in campo oggi
Giorgio Cicirello
Giacomo Romano

Ottimo ritorno a casa dei granata: col San Luca finisce 2 a 1. De Sanzo: “Sono felice, ai ragazzi non posso dire nulla”

A quasi due anni di distanza dall’ultima volta, l’Acireale torna finalmente a giocare allo stadio “Aci e Galatea”. Nell’attesa sfida contro il San Luca della 5^ giornata del girone I di Serie D, i granata conquistano i tre punti grazie all’autorete di Pipicella e al gol di Giacomo Romano, al secondo centro stagionale dopo la rete al debutto contro la Nuova Igea Virtus.

Approccio importante dell’Acireale, alla ricerca del riscatto dopo la sconfitta rimediata a Lamezia Terme. Nel primo tempo infatti, la squadra di Fabio De Sanzo aggredisce l’avversario da subito. Tra i più attivi dell’inizio di gara c’è Giorgio Cicirello, che tenta l’eurogol dalla distanza all’8’ minuto di gioco. Qualche secondo più tardi, proprio il numero 14 dei granata prova l’iniziativa personale e, sfruttando una deviazione sfortunata verso la propria porta di Alessio Pipicella, l’Acireale trova la rete del vantaggio. Dopo aver realizzato l’1-0, i granata sfiorano il gol del raddoppio al 19’ con Corigliano dalla distanza, ma è attento Mittica a respingere il tentativo dell’Acireale..

Nella ripresa, il San Luca trova immediatamente la rete del pareggio grazie all’ottimo colpo di testa di Bukva che spiazza Zizzania. Accusato il gol dell’1-1, l’Acireale si chiude nella propria metà campo lasciando l’iniziativa alla squadra di Giovanni Baratto. Segue una fase di grande equilibrio della gara, in cui non nascono però occasioni per sbloccare il risultato. All’Acireale serve una scintilla, un fattore che possa cambiare il corso della gara. Episodio che arriva al 73’, quando Giacomo Romano è bravo a difendere un pallone in area conquistando un calcio di rigore per i granata. Dagli undici metri, proprio il 9 dell’Acirealespiazza Mittica e trova il 2-1 per la squadra di De Sanzo. Nel finale, il San Luca sfiora nuovamente il pareggio con il tentativo dal limite di

Calderone, che sbatte su Alfonso Zizzania, all’ennesima grande parata della stagione. Al termine dei sei minuti di recupero concessi dal direttore di gara, l’Acireale può festeggiare. Dopo la vittoria all’esordio contro la Nuova Igea Virtus, la squadra di Fabio De Sanzo conquista altri tre punti e muove la classifica del girone I di Serie D.

“Oggi sono davvero felice – ha dichiarato Fabio De Sanzo, tecnico dei granata, a fine partita – a questa squadra non posso dire nulla. Tutti hanno dato il massimo, anche se nel secondo tempo abbiamo subito un calo dopo il gol del pareggio. Avevamo troppa frenesia e voglia di riportarci in vantaggio, ma questo non deve accadere”. Sull’avversario, il mister ha dichiarato di non aver avuto dubbi: “Conoscevo perfettamente questa squadra, sapevo non fosse da sottovalutare. Oggi abbiamo vinto contro degli avversari rognosi e difficili ed è stata una vittoria molto importante”. Sul prossimo turno, poi, che mercoledì vedrà i suoi ragazzi al ‘De Simone’ di Siracusa, ha spiegato: “Bisognare andare senza pressioni, non c’è motivo di averne. Dobbiamo essere tranquilli, con l’obiettivo di andare lì e fare la nostra partita”. Infine, il commento sul ritorno allo stadio ‘Aci e Galatea’: “È fantastico, sempre bello ritrovare la nostra gente. Tuttavia, mi aspetto di più anche dai nostri tifosi. Dobbiamo tutti dare il massimo”, ha concluso.

Ufficio Stampa

SSD Città di Acireale 1946 arl

TABELLINO

ACIREALE: Zizzania; Maltese, Sirimarco, Vaccaro, Galletta (dal 69’ Galletta), Lucchese, La Vigna, Sticenko (dal 93’ Di Mauro), Corigliano (dal 59’ Montaperto), Cicirello (dal 69’ De Mutiis), Romano (dal 79’ Germinio).

In panchina: Peschieri, Di Mauro, Montaperto, De Mutiis, Germinio, Vanzan, Viegas Campos, Tufano, Cusumano.

Allenatore: Fabio De Sanzo

SAN LUCA: Mittica, Kalombola, Marangoni (dal 69’ Marano), Dampha (dall’89’ Calagna), Pipicella, Toure, Mazzone, Loukaris, Pissas (dal 69’ Ficara), Bukva, Fiammenghi (dal 79’ Calderone). Allenatore: Giovanni Baratto.

In panchina: Gonzalez, Giampaolo, Calagna, Murdaca, Suraci, Ficara, Marano, Calderone, Romero.

Allenatore: Giovanni Baratto

Arbitro: Andrea Giordani, di Aprilia

1 °Assist.: Valerio Fatati, di Latina

2° Assist: Niccolò Agostino, di Roma

Reti: 9’ Aut.Pipicella (A), 46’ Bukva (SL), 74’ Romano (A)

Ammoniti: 20’ Mittica (SL), 57’ Lucchese (A), 60’ Pipicella, 73’ Flammenghi (SL)

Esplulsi: 75’ Guglielmo Telli (SL), preparatore dei portieri

Antonio Spinella