100 CAMPANILI UNA FEDE

A Vibo Valentia finisce 1-1, Marra: “Felice per lo spirito battagliero dei miei”

A Vibo Valentia finisce 1-1, Marra: “Felice per lo spirito battagliero dei miei”

A Vibo Valentia finisce 1-1, Marra: “Felice per lo spirito battagliero dei miei”

Punto importante per l’Acireale contro la Vibonese: al “Luigi Razza” il risultato finale è di 1-1.

Avvio di gara con atteggiamento aggressivo da parte dell’Acireale di Salvatore Marra. Iniziata la gara nel migliore dei modi, i granata trovano subito l’episodio giusto al 5’ con Montaperto: il numero dieci entra in area palla al piede e subisce l’intervento da dietro di Onraita. Per l’arbitro non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Dagli undici metri, impeccabile Romano che trasforma il penalty e realizza il gol del vantaggio granata. Una volta subita la rete, la Vibonese sembra sciogliersi e soffre la manovra acese. Al 13’, in ripartenza, Di Mauro viaggia sulla fascia e mette in mezzo per Cicirello che tenta il raddoppio di testa, ma la palla esce di un soffio. Al 16’ azione fotocopia della precedente, ma con Romano protagonista. Anche in questo caso, però, la Vibonese riesce a salvarsi. Alla metà del primo tempo, la squadra di Buscè alza la testa e riesce a dare continuità al proprio gioco, iniziando a creare i primi pericoli della sua gara. Uno di questi arriva al 26’ con Esposito dalla distanza che impegna severamente Zizzania, attento nella risposta. Al 31’ ci prova invece Tandara dal limite, ma è ancora bravo il portiere granata nella respinta. Dopo una grande spinta offensiva nel finale del primo tempo, la Vibonese trova il pareggio al 44’ grazie alla giocata di Convitto, bravo a smarcarsi, tirare a giro e battere Zizzania.

Nella ripresa, l’andamento della gara è totalmente diverso rispetto a quello della prima parte. In questa fase, infatti, la Vibonese riesce ad avere costantemente il pallino del gioco in mano, senza concedere spazi all’Acireale. Allo stesso modo però, anche la squadra di Marra – racchiusa in difesa non regala spazi ai padroni di casa, che non creano particolari pericoli dalle parti di

Zizzania. Al termine dei sei minuti di recupero concessi dal direttore di gara, l’Acireale ottiene un prezioso punto in casa della Vibonese e muove la classifica.

Al termine del match, Salvatore Marra ha analizzato così il pareggio: “Oggi sono contento, quando vai a giocare questo tipo di partite bisogna avere uno spirito battagliero ed è ciò che abbiamo avuto. Sono soddisfatto dell’atteggiamento messo in campo anche da parte chi è subentrato”. Sulle similitudini tra la sfida di Vibo Valentia e quella di Trapani ha poi spiegato: “In questi casi vanno fatti i complimenti ai ragazzi, senza il loro impegno e la loro disponibilità tutto questo non sarebbe stato possibile. Oggi conoscevamo la difficoltà dell’impegno, volevamo regalare un successo ai nostri tifosi ma non è stato possibile”. Infine ha speso delle parole sul gruppo a disposizione: “Lavoriamo insieme da appena due settimane, c’è bisogno di tempo per trovare i giusti meccanismi. In cosa bisogna crescere? Nella personalità, spesso la dimostriamo in casa. Dobbiamo essere più sfrontati sempre e andare avanti con coraggio, senza pensare a ciò che fanno gli avversari”.

 

Ufficio Stampa

SSD Città di Acireale 1946 arl

TABELLINO

VIBONESE: Del Bello, Baldan, Iuliano (23’ ST Gaeta), Esposito, Tandara (23’ ST Furina), Convitto, Onraita, Malara, Anzelmo, Scavone (23’ ST Straropoli), Ciotti.

In panchina: Polidori, Divittorio, Castillo, Carboe, La Gamba, Larosa.

Allenatore: Antonio Buscè

ACIREALE: Zizzania, Galletta (8’ ST De Mutiis), Di Mauro (8’ ST Milo), Maltese, Lucchese, Romano (8’ ST

Cusumano), Montaperto (11’ ST Corigliano), Cicirello (40’ ST Germinio), Lo Coco, Mirabelli, Vaccaro.

In panchina: Bollati, Savanarola, Sticenko, La Vigna.

Allenatore: Salvatore Marra

Arbitro: Marco Giordano, di Matera 1 °Assist.: Leonardo Grimaldi, di Bari 2° Assist: Fabio Cantatore, di Molfetta

RETI: 7’ PT Romano (Rig.) (A) – 43’ PT Convitto (V)

Angoli: 7 (V) 0 (A)

AMMONITI: 17’ PT Montaperto (A), 32’ PT Galletta (A), 40’ PT Lo Coco (A), 35’ ST Maltese (A), 35’ ST Lucchese (A), 47’ ST Zizzania (A)

ESPULSI: 17’ ST Buscè (V) per proteste

SPETTATORI: 1100 CA

Antonio Spinella